A Rovereto palestre gratis per iscritti a corso di laurea in scienze dello sport

La Giunta comunale ha infatti deciso di concedere all’Università l’uso gratuito della palestra del Centro sportivo Fucine e della pista, delle pedane, della palestra pesi dello Stadio Quercia

Un contributo di non cospicuo valore ma di grande significato ai fini del supporto  logistico e scientifico che il Comune di Rovereto intende assicurare  al Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche dello sport e della prestazione fisica. La Giunta comunale ha infatti deciso di concedere all’Università degli studi di Verona l’uso gratuito della palestra del Centro sportivo Fucine e della pista, delle pedane, della palestra pesi dello Stadio Quercia per lo svolgimento dell’attività formativa pratica degli studenti iscritti al corso universitario di laurea magistrale inter-ateneo in “Scienze dello Sport e della prestazione fisica”. Per l’anno accademico 2018/2019, la concessione gratuita configura di fatto un contributo  per complessivi 4.135,82 euro.
Il corso, istituito da Università di Trento e Università di Verona, ha sede all’interno degli edifici storici di Progetto Manifattura. Tra gli impegni del Comune di Rovereto, configurati dal citato accordo, vi era proprio la messa a disposizione del corso di studio, d’intesa con i rispettivi gestori, delle strutture sportive comunali, in particolare del Centro natatorio comunale, dei Centri tennis comunali, dello Stadio Quercia, del polo sportivo del Tiro con l’arco, del Centro sportivo delle Fucine (campi da calcio e palestra). Richiesta che è stata accordata e nella sua ultima seduta dell’anno, martedì 18 dicembre, la Giunta ha quindi deliberato la concessione in uso degli spazi sportivi richiesti. Queste ore di utilizzo sono a stretto appannaggio degli studenti iscritti che entreranno negli impianti muniti di tesserino identificativo rilasciato dall’Università degli studi di Verona.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ipertensione, nuove possibilità di cura da una ricerca Neuromed

Next Article

La sicurezza delle “escape room”

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".