15 enne fugge col prof di matematica. Disperato appello della madre: torna

Il  Regno Unito è col fiato sospeso, aspettano tutti di sapere come andrà a finire la fuga d’amore di una 15enne con il suo insegnante di matematica 30enne. Megan Stammers, questo il nome della minore (reso pubblico dalla sua stessa genitrice) è uscita di casa giovedì scorso usando la classica scusa di rimanere a dormire da un’amica.

La mattina seguente però non solo non si è presentata a scuola ma è stata vista avvistata su un traghetto in compagnia del suo professore, Jeremy Forrest. Stando alle indagini della polizia allertata subito dopo il mancato rientro a casa della giovane studentessa, i due avrebbero acquistato anche un biglietto di ritorno per la domenica successiva. Su quel traghetto però non ci sono mai saliti. Pare invece abbiano cambiato i programmi della loro “fuitina” e proseguito il viaggio con la macchina di lui.

I genitori della minore hanno lanciato un appello in tv incoraggiando la ragazza a dare notizie di sé e tornare a casa. La polizia ha invece esortato il professor Forrest a «fare la cosa giusta»: riportare l’alunna dai genitori.

Segnali di una possibile fuga già c’erano secondo le amiche della ragazzina. Una compagna di classe ad esempio ha raccontato che durante una gita i due erano stati visti mentre si tenevano per mano. Il professore spediva messaggi all’alunna, la quale aveva confessato la cotta agli amici. Altra prova, di quanto il sentimento tra i due non fosse passeggero, erano le litigate furibonde tra il professore e sua moglie, sempre più frequenti negli ultimi tempi secondo quanto raccontano alcuni testimoni.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Spegnere una proteina per abbattere l'ictus

Next Article

Blocco Studentesco: non è un Paese per giovani

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".